Zabalo nel cuore dell'Amazzonia ecuadoriana

Zabalo nel cuore dell'Amazzonia ecuadorianaZabalo lungo il Rio Aguarico è un luogo difficile da raggiungere, siamo nell’Oriente settentrionale nel cuore dell’Amazzonia ecuadoriana, una località fuori dai tour tradizionali.

Fino a qualche anno fa, i turisti che volevano recarsi a Zabalo dovevano avvisare in anticipo la loro visita. Oggi non è più così, rimane comunque il fatto che il turista non deve aspettarsi un trattamento da Hotel Hilton. La comunità è composta da pochi abitanti che hanno le risorse necessarie per la loro sopravvivenza. Quindi non è ammissibile avere grosse pretese, piuttosto cercate di essere collaborativi avendo un profondo rispetto e buona educazione nei confronti degli abitanti. Le fotografie e le riprese non sono gradite.

Zabalo è una comunità degli indigeni Cofan che vive sulle sponde del fiume Aguarico. Con delle guide indigeni Cofan potete visitare il villaggio e la zona che si trova sulla sponda opposta nel rio Zabalo.
L’itinerario prevede un’escursione nella giungla pluviale per scoprire le piante medicinali ed altre specie.

Per un ecotour più approfondito è possibile soggiornare a Zabalo, ci sono dei bungalow con camere doppie, zanzariere e servizi igienici in comune.

Interessanti sono le escursioni in canoa, per organizzarle è sufficiente chiedere informazioni nel villaggio.

Come raggiungere Zabalo
Dal villaggio Cofan di Dureno c’è un servizio in canoa che costa circa 20 US$ a persona.
In alcune agenzie viaggi di Quito è possibile organizzare il tour a Zabalo. Generalmente viene sconsigliato perché si tratta di un tour abbastanza impegnativo.
Il mio consiglio è quello di raccogliere informazioni e contatti direttamente dal loro sito www.Cofan.