Nella giungla con gli indigeni Cofan

Cofan

I Cofan sono una comunità indigena che si trova nell'Oriente settentrionale dell'Ecuador e la Colombia meridionale, tra il fiume Guamés e il fiume Aguarico.
Oggi, l'etnia Cofan conta circa 1.500 persone, a fronte di decine di migliaia prima che il contatto con i bianchi li decimasse. Essi parlano la lingua Cofan o A'ingae, un vecchio idioma che proviene della famiglia Chibchan.


I villaggi Cofan sono situati in una regione molto isolata e selvaggia, all'interno della riserva Cuyabeno. Prima di affrontare una simile avventura è meglio attrezzarsi a dovere. Se intendete visitare questa località è consigliato organizzarsi per tempo.

Nei villaggi dei coloni è possibile alloggiare in una capanna indigena.
Gli indigeni Cofan sono delle brave guide naturalistiche, inoltre, sono esperti conoscitori delle piante che crescono nella giungla e sanno sfruttarle per scopi medicinali.

Tutte le domeniche mattina, è abitudine dei Cofan partecipare al mercato del Lago Agrio. Ed è facile vedere qualcuno vestito con i costumi tradizionali.
Le donne, indossano gonne a balze molto sgargianti, camicette corte, labbra colorate da un rossetto rosso accesso, con una lunga e bellissima chioma nera. Gli uomini Cofan, indossano il kushma, un camicione lungo fino alle ginocchia e si cingono il capo con una fascia.

Durante la vostra visita nei villaggi Cofan, oltre a visitare la Reserva Produccion Faunistica Cuyabeno, potete noleggiare una canoa scavata in un tronco e risalire il Rio con una guida.