Il Paramo la spugna dell'Ecuador

ParamoIl Paramo è la spugna delle Ande: assorbe e rilascia buona parte dell'acqua che successivamente viene sfruttata dalle popolazioni locali che vivono sugli altipiani dell'Ecuador.

Il paramo comprende oltre il 10% del territorio ecuadoriano, distese praterie e arbusti di alta quota immerse in un clima rigido. Il paramo è un habitat unico nell'America tropicale.

Il paramo ha una vegetazione sparsa, con graminacee e piante erbacee basse le quali si sono abituate a questo tipo d'ambiente. Non tutte le piante che crescono nel paramo sono piccole, le macchie di Espeletia offrono un spettacolo singolare quando appaiono alla vista nella tipica nebbiolina del paramo. Sono piante che raggiungono l'altezza di un uomo.
Il paramo è caratterizzato anche da fitte macchie di alberelli che appartengono al tipo Polylepis che vivono ad alta quota. Purtroppo a causa dei molti incendi e dei pascoli si sono fortemente ridotti. La specie di pianta più comuna nel paramo è l'ichu, che cresce in grandi cespi e rende difficile il cammino.

.:: Link di approfondimento sul Paramo:

.: Il Paramo (In e Es)


.: Ricerca con Google: Paramo