Riobamba la ''Sultana delle Ande''

Treno Riobamba
Riobamba a 2.750 m d'altitudine è un ottimo punto di partenza o di arrivo di alcuni degli itinerari più suggestivi dell'Ecuador, offre splendide passeggiate e ardite pareti rocciose oltre ad essere la stazione di partenza de la Nariz del Diablo.
Riobamba è una cittadina punteggiata di parchi e giardini, offre tre musei: archeologico, storia naturale e di arte religiosa
.

I° itinerario: Ambato - Riobamba: 52 km tra le Ande. Da Ambato si prende la Panamericana che sale fino a quota 3.600 metri dal quale potete vedere i vulcani Chimborazo e Carihuairazo, per poi scendere fino a Riobamba.
II° itinerario: Guaranda - Riobamba: splendida strada sterrata che attraversa la valle del Rio Chambo.
III° itinerario: scalata sul Chimborazo. Riobamba è il punto di partenza per scalare la vetta più alta dell'Ecuador, il Chimborazo 6.310 metri. Moltissime le agenzie e punti che organizzano escursioni al vulcano.
IV° itinerario: El Nariz del Diablo: l'ottovolante ecuadoriana, tragitto da brivido con un trenino d'altritempi nel cuore delle Ande.
V° itinerario: Riobamba - Guamote: Da Riobamba imbocchiamo la Panamericana diretta a sud che in parte costeggia la linea ferroviaria, dopo circa 47 km giungiamo al villaggio di Guamote, consigliabile il giovedì per un interessante visita al mercato locale e per giungere direttamente con l'autobus. Negli altri giorni i trasporti non passano dal villaggio.

Il sabato è giorno di mercato a Riobamba, da non perdere per la sua originalità, molto frequentato dagli abitanti dei villaggi limitrofi. Qui non solo si trova la celebre shigra, comoda e robusta borsa in fibra di cabuya molto in voga tra i viaggiatori, ma si tocca con mano l'autenticità della gente del luogo.

Cerca Hotel a Riobamba