Procedure Doganali Ecuador

Dogana EcuadorianaIn entrata o in uscita dall’Ecuador, le normali procedure doganali di confine sono rapide se i vostri documenti sono in regola.

Tutti i viaggiatori che entrano in Ecuador devono avere la carta d’ingresso internazionale, che viene rilasciata in aereo o presso l’ufficio doganale.

In Ecuador è obbligatorio avere un biglietto d’uscita dall’Ecuador e una somma di denaro sufficiente per coprire le spese di soggiorno.

La carta d’ingresso deve essere conservata fino al momento che uscirete dal Paese e, sul vostro Passaporto verrà messo un timbro con un periodo di validità di 90 giorni.

Al momento di lasciare l’Ecuador, in dogana bisogna esibire il passaporto e la carta d’ingresso internazionale. Il vostro passaporto verrà timbrato e la polizia di confine si terrà la carta d’ingresso.

Nell’ipotesi che avete perso la carta d’ingresso, potete riuscire ad ottenerne un’altra al confine, sempre che il timbro sul vostro passaporto non sia scaduto.

Documenti non in regola per la Dogana
Se il visto è scaduto solo da pochi giorni, pagate una multa di circa 20$.
Se il visto è scaduto da diversi mesi rischiate di essere mandati a Quito e di pagare una multa consistente.
Se non avete il timbro d’ingresso sul Passaporto venite respinti indietro.
Chi viaggia con un visto non da turismo deve ottenere un permesso di uscita dall’immigrazione di Quito.