L’impero Inca in Ecuador

L'Impero Inca in EcuadorQuando ebbe inizio l’espansione incaica, i discendenti di Duchicela dominavano il nord, mentre il sud era in mano al popolo dei cañari, quest’ultimi vennero sottomessi dopo anni di battaglie da l’inca Tupac-Yupanqui, che ebbe poi un figlio Huayna Capac, da una princepessa cañari.

La conquista degli altipiani settentrionali richiese molti anni, e Huayna Capac succedette al padre sul trono inca e viaggiò per anni attraverso il suo impero, che si estendeva dalla Bolivia all’Ecuador, costantemente impegnato a sedare le rivolte. Il sovrano ebbe un figlio dall’unione con Paccha, e nacque, Atahualpa.

Nel 1526 Huayna Capac morì, lasciando il suo potere a due suoi figli, Huàscar di Cuzco e Atahualpa di Quito, per la prima volta il regno veniva diviso.

Nello stesso anno i primi conquistadores spagnoli sbarcarono nell’Ecuador settentrionale, nel frattempo, la rivalità tra i due figli di Huayna Capac si era inasprita, l’inca di Cuzco aveva dichiarato guerra all’inca di Quito. Dopo anni di battaglie Atahualpa sconfisse Huàscar nei pressi di Ambato. Atahualpa era quindi l’unico sovrano dell’impero incaico, ormai indebolito e ancora diviso, quando Pizarro giunse nella regione nel 1532 con mire di conquista.

Booking.com