Cenere D’Oro | Genialità e Solidarità Ecuadoriana

Cenere D'OroCenere d’Oro, questa è una classica storia di quando si dice che tutti i mali non vengono per nuocere…
El Reventator è un vulcano attivo dell’Ecuador, dopo un periodo di tranquillità che durò per circa 26 anni, il 3 novembre del 2002 riprese la sua attività vulcanica. El Reventador, che tradotto vuol dire esplosivo, è a soli 60 km dalla capitale dell’Ecuador, in quest’ultima eruzione che è durata quasi 3 settimane. El Reventador ha lanciato in aria un enorme nuvola di gas e un milione di tonnellate di ceneri che hanno completamento sommerso la città di Quito.

Ma da un poblema, la cenere, è diventata un opportunità… Nelle settimane seguenti all’eruzione, gli operai del comune di Quito spalarono la cenere dalla pista dell’aereoporto e nelle vie principali della città. Sono stati gli abitanti ad arranggiarsi a ripulire le loro case e i marciapiedi, in più hanno avuto un idea geniale per unire l’utile al dilettevole. Dato che la cenere vulcanica è un ottimo fertilizzante, i cittadini di Quito hanno messo la cenere in sacchi di tela e l’hanno spedita nella provincia di El Oro, una zona ecuadoriana ricca di piantagioni di banane. In cambio, El Oro ha rifornito Quito di banane, da qui il detto Cenere d’Oro.